South East Europe EU

Il progetto






Mild Home è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Sud Est Europa – Programma di Cooperazione Transnazionale 2007-2013. Il progetto mira a definire delle modalità per costruire e progettare  una nuova tipologia di edilizia civile, chiamata Mild Home.

Le caratteristiche principali sono le seguenti:

Dal punto di vista energetico ed ambientale: zero emission, basso consumo energetico, casa passive, costruita con materiali di riciclo. La Mild Home sarà collocata all’interno di un Eco Villaggio Verde (EGV- Eco Green Village) caratterizzato da zero emissioni, da una gestione sostenibile dei rifiuti e delle risorse idriche e basato su uno stile di vita consapevole e responsabile.

Dal punto di vista del livello di sostenibilità economica: bassi costi di costruzione (grazie alla definizione di una filiera di fornitori locali, alla modularità, a specifiche modalità di standardizzazione della lavorazione delle materie prime, modalità di autocostruzione, opportunità di definire le finiture da parte dell’acquirente….) e bassi costi di gestione.

L’aspetto innovativo del progetto Mild Home deriva dalla capacità di combinare la realizzazione di un edificio a elevate prestazioni energetiche oltre a costi di costruzione e gestione contenuti per famiglie a basso reddito che aspirino ad usufruire di case moderne ad un costo abbordabile.

Mild Home mira a sostenere e promuovere lo sviluppo sostenibile di questi edifici in tutta Europa, dimostrando che è possibile costruire un EGV basato sulla Mild Home per ognuno dei paesi che compongono l’area del Sud Est Europa.

Il progetto prevede le seguenti azioni:

• Definizione di una Mild Home in conformità a una serie di indicatori di performance per tutte le Nazioni coinvolte nel progetto. Questa griglia d’indicatori sarà personalizzata secondo le esigenze e le tendenze di 8 aree locali al fine di garantire la piena corrispondenza con le specificità locali dei territori coinvolti;

• Definizione di 8 progetti pilota di EGV individuati attraverso 8 concorsi di idee che permetteranno di raccogliere le migliori proposte create da architetti , ingegneri, esperti tecnici e fornitori locali ;

• Creazione, a livello locale, di filiere nel settore dell'edilizia, grazie alla collaborazione dei Comuni coinvolti e degli attori-chiave coinvolgibili nella costruzione e vendita delle Mild Home;

• Messa a punto dei 4 progetti dimostrativi di villaggi Eco Green composti da Mild Home;

. • Avvio di almeno 2 di questi 4 progetti in 2 Comuni (partner del progetto). Il progetto si rivolge a soggetti pubblici e privati: i Comuni e le amministrazioni pubbliche locali, i cittadini e le organizzazioni della società civile, esperti e tecnici (architetti, ingegneri e progettisti), PMI innovative (filiere locali nel settore dell'edilizia). Altri beneficiari del progetto sono organismi di promozione del Social Housing oltre a costruttori e agenzie immobiliari.

Attori chiave del progetto sono:

a) Associazioni/Cluster di progettisti di sistemi di riscaldamento/raffreddamento, esperti in domotica e sicurezza casa, progettisti di sistemi di illuminazione domestica, costruttori, tecnici, artigiani, Camere di Commercio e altre associazioni di PMI;

b) Istituzioni finanziarie e investitori privati​​: banche, agenzie per lo sviluppo, Business Angels, ESCO e EPC (Engineering, Procurement and Construction) sono tutte entità con la capacità tecnica e finanziaria per fornire soluzioni percorribili e sostenibili per i diversi modelli di Mild Home.